Il GAML e'
Unione Astrofili Italiani
Il GAML è socio di
Frascati Scienza
Approfondimenti:
Festival Nazionale dell'Astronomia... [Divulgazione] - (01 Giugno 2015)

SCUOLA APERTA PER LA GIORNATA DELL'ASTRONOMIA [Divulgazione] - (26 Giugno 2015)

Osserviamo le Geminidi di Vincenzo Gagliarducci - [Didattica] - (05 Dicembre 2015)

Osserviamo le Geminidi: Il report di Tonino Gerardi - [Radiastronomia] - (21 Dicembre 2015)

Stazione Spaziale
Astronomy Picture of the Day
Il sito e' in corso di restyling. Ci scusiamo per eventuali incompletezze ed inesattezze.
Ultimo aggiornamento: 14 Novembre 2017.


Eventi



Ora le stelle le vedrà da vicino e scoprirà la vera essenza dell'Universo che ai vivi è celata.


Ciao Mario!

EVENTI: ICARA 2017


Eventi

Gorga 21-22 ottobre 2017: ICARA 2017

XIII° CONGRESSO NAZIONALE DI RADIOASTRONOMIA AMATORIALE
Quest'anno, come sede per il XIII Congresso Nazionale di Radioastronomia Amatoriale, è stata scelta la nostra location e noi siamo onorati di ospitarlo.
E' la prima volta che un Congresso IARA ha luogo nel Lazio.
Le date sono il 21 e 22 ottobre, due giorni ricchi di "radioastronomia" in cui IARA e la Sezione di Ricerca Radioastronomia dell'UAI si incontranoo.
Il Congresso è organizzato congiuntamente da IARA - Italian Amateur Radio Astronomy e dalla Sezione di RadioAstronomia dell'Unione Astrofili Italiani, con la collaborazione del Gruppo Astrofili Monti Lepini.
Vi aspettiamo!
Programma
Eventi Eventi Eventi
Eventi

EVENTI: #ERN 17
Eventi

Eventi Eventi

EVENTI: #ERN 17
Eventi

29 Settembre 2017: NOTTE DEI RICERCATORI

Domani, 29 settembre, l'appuntamento con la "Notte dei Ricercatori"

Il GAML e l'Osservatorio Astronomico e Planetario di Gorga vi aspettano all'Osservatorio! Ecco gli eventi a Gorga Locandina.
Qui invece il comunicato ufficiale con il plauso del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.
Per il programma completo di tutte le manifestazioni sul territorio nazionale con il dettaglio dei giorni, orari e luoghi, visitare il sito: www.frascatiscienza.it.

ATTIVITA'

bolide

METEORITE illumina i cieli del Centro Nord Italia il 30 maggio - boato tra Veneto ed Emilia:

La sera del 30 maggio alle ore 23,09 è stato registrato un bolide sui cieli di Rovigo, dalla camere all-sky della rete PRISMA dell’INAF, alla quale partecipa anche l’Osservatorio Astronomico di Gorga con la propria stazione Radio. L’evento della durata di circa 9 secondi è stato registrato puntualmente anche dalla nostra stazione radio (allegate le immagini). Cogliamo l'occasione per comunicare che a breve sarà installata presso il nostro Osservatorio una camera all-sky che farà parte della rete PRISMA.

La camera ci permetterà di osservare le meteore anche nel visibile e di contribuire, con i dati che raccoglieremo, alla rete europea FRIPON.

La notizia sul sito dell'INAF.

Immagini del bolide del 30 maggio scorso ripreso da 3 delle 4 camere PRISMA operative al momento.


bolide

immagine realizzata da François Colas PI del progetto FRIPON.
Presto anche noi otterremo immagini simili grazie alla nostra nuova all-sky camera.


Il progetto PRISMA

Il progetto PRISMA (Prima Rete Italiana per la Sorveglianza sistematica di Meteore e Atmosfera), promosso dall'INAF, Istituto Nazionale di Astrofisica e attualmente in fase di realizzazione, prevede la costruzione di una rete italiana di camere all-sky per l'osservazione di meteore brillanti (fireball e bolidi), al fine di determinare le orbite degli oggetti che le provocano e delimitare con un buon grado di approssimazione le aree dell'eventuale caduta di frammenti per poter recuperare le meteoriti.
Quattro camere sono, al momento, operative, altre (il numero è superiore a trenta attualmente) sono in corso di installazione su tutto il territorio nazionale.
Oltre ai ricercatori dell'INAF al progetto partecipano gruppi di ricerca di diverse Università, Gruppi Astrofili e Osservatorî Astronomici e Meteorologici regionali e locali.
Anche le Scuole sono coinvolte con un programma didattico e con laboratori di astronomia che intendono far partecipare gli studenti e i singoli cittadini alle attività di ricerca del progetto, fianco a fianco con i ricercatori.
Il progetto PRISMA si collega alla rete gemella francese FRIPON, già operativa oltralpe, con cui lavora a stretto contatto nella prospettiva di costruire una rete automatizzata europea.


ATTIVITA'

Stagioni

ATTIVITA'

geminidi

Eta Acquaridi 2017: Report

Con la nostra stazione per il rilevamento delle meteore con tecniche radio ha registrato lo sciame meteorico delle Eta Acquaridi, legato alla cometa di Halley. Dall'esame del grafico si nota nettamente il massimo dello sciame il 5 maggio 2017.

Leggi il report.)


ATTIVITA'


Italia in HD

25 Gennaio 2017: Immagine in HD dell'Italia

Spettacolare immagine che mostra la situazione neve in Italia.
Si tratta di una immagine in alta definizione ricevuta dal satellite meteorologico russo Meteor M2, il 25/01/2017 h: 8.29 UT.
Si nota gran parte dell’Europa interessata dalla presenza di copertura nuvolosa e dalla neve.
L’Italia è coperta da neve sull’arco Alpino e sul versante orientale dell’Appennino, dall’Emilia Romagna al Molise. Da notare l'Abruzzo.
Anche su Calabria e Sicilia è presente la neve, anche se poco evidente per la presenza di copertura nuvolosa.
Si nota chiaramente la neve sull’Etna.


ATTIVITA'

geminidi

Osserviamo le Quadrantidi 2017: Report

La nostra stazione per il rilevamento delle meteore con tecniche radio ha registrato lo sciame meteorico delle Quadrantidi. Dall'esame del grafico si nota nettamente il massimo dello sciame il 3 gennaio 2017.

Leggi un primo report.)


ATTIVITA'

geminidi

Osserviamo le Geminidi 2016: Report

La stazione per il rilevamento delle meteore con tecniche radio, installata presso l'Osservatorio Astronomico di Gorga, ha registrato puntualmente lo sciame meteorico delle Geminidi. Dall'esame del grafico si nota nettamente l'aumento dell'attività meteorica nei giorni 12, 13 e 14 dicembre.

Leggi il report.)

Abbiamo il piacere, inoltre, di comunicare che l'Osservatorio Astronomico di Gorga partecipa al progetto PRISMA (Prima Rete Italiana per la Sorveglianza sistematica di Meteore e Atmosfera) promosso dall'INAF (Istituto Nazionale di Astrofisica) con Antonio Gerardi membro del Comitato Tecnico per il sotto gruppo Radio e Vincenzo Gagliarducci membro del Comitato Didattica. Ciò consentirà ai nostri membri di confrontarsi con i ricercatori dell'INAF per acquisire una maggiore conoscenza dell'argomento e di contribuire allo sviluppo dell'attività di ricerca, fornendo i dati rilevati dalla nostra stazione.

E' in programma anche l'installazione di una camera all-sky per l'osservazione nel visibile, che farà parte della rete PRISMA. Questa nuova rete italiana sarà un'estensione della rete francese FRIPON già esistente.



ATTIVITA'

Attivata una webcam sulla Valle del Sacco

Vedi Time Lapse


ATTIVITA'

Il Cratere Pythagoras

Pythagoras
E' il cratere della Luna intitolato al fondatore della scuola greca di filosofia e scienza, nella quale si passo' dalla concezione di una Terra piatta a quella sferica.
Ha un diametro di 130 km e in alcuni punti le pareti raggiungono i 5000 m rispetto al fondo.
E' ben evidente il gruppo montuoso centrale, su quale, nel 1952, l'astrofilo P. Moore scopri' un piccolo cratere. Foto fatta col metodo della proiezione dell'oculare, con una focale equivalente di circa 3 m.

EVENTI: INTERNATIONAL OBSERVE THE MOON NIGHT 2016

#IMNO

#IMNO

8 ottobre 2016: International Observe the Moon Night (InOMN) a Gorga

L'International Observe the Moon Night (InOMN) è l'appuntamento a livello mondiale che incoraggia l'osservazione e la conoscenza della Luna in tutti i suoi aspetti.
Chiunque è invitato ad unirsi a questa osservazione collettiva.
Noi, anche quest'anno, lo facciamo dall'Osservatorio Astronomico e Planetario di Gorga.
L'InOMN è sponsorizzato dal "Lunar Reconnaissance Orbiter" della NASA, dall'Istituto "Solar System Exploration Research Virtual Institute (SSERVI)" sempre della NASA e dal "Lunar and Planetary Institute".
Vi aspettiamo!
EVENTI: NOTTE DEI RICERCATORI 2016

#ERN

Scienza in Piazza

Notte dei Ricercatori 2016 e Scienza in Piazza a Gorga

Chiusa con successo la Notte dei Ricercatori 2016 a Gorga!
Abbiamo imparato nuove cose sul DNA con la conferenza sulla Genetica, viaggiato nello spazio-tempo con la conferenza sul Lares e la Relatività Generale, abbiamo osservato come far levitare un oggetto, con la dimostrazione pratica sul superfreddo e la superconduttività, abbiamo visto come ragazzi di seconda media possono "giocare" con la scienza e tanto altro ancora...
Un immenso grazie a tutti quelli che hanno partecipato e collaborato al successo dell'iniziativa!
Appuntamento al prossimo anno!
Leggi il Comunicato Stampa ufficiale della chiusura.

#ERN

Settimana della Scienza e Notte dei Ricercatori 2016-17

Anche quest’anno Frascati Scienza sarà capofila di una rete di ricercatori, università e istituti di ricerca che si estendono dal nord al sud dell’Italia nel promuovere il più importante appuntamento europeo di comunicazione scientifica. Previsti centinaia gli eventi tutti dedicati alla scienza e all’importanza della figura del ricercatore.
In particolare, l’area Tuscolana, dove si trovano le infrastrutture di ricerca fra le più importanti d’Italia ed Europa, sarà l’epicentro dell’evento che coinvolge molte altre città: Ancona, Roma, Frascati, Firenze, Milano, Trieste, Genova, Modena, Ferrara, Napoli, Caserta, Palermo, Bari, Cagliari, Monserrato, Catania, Lecce, Parma, Pavia, Reggio Emilia, Sassari, Carbonia, Cassino, Gorga, Grottaferrata, Monte Porzio Catone, Colleferro, Rocca di Papa, Santa Maria di Galeria, Quartu Sant’Elena, Selargius e Villasor.
Novità dell'ultim'ora, la manifestazione seguirà in diretta il crash della sonda spaziale Rosetta sulla cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko.
Si può seguire il crash in streaming.
Inoltre, l'iniziativa ha ricevuto il plauso del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per la realizzazione della 11a edizione della "Notte Europea dei Ricercatori".

Leggi il Comunicato Stampa ufficiale.
Maggiori dettagli sul sito dell'associazione Frascati Scienza.
Frascati Scienza


Noi, come Gruppo Astrofili Monti Lepini e Osservatorio e Planetario di Gorga aderiamo anche quest'anno all'evento!
Gorga 30 Settembre 2016

Leggi la locandina con i dettagli della nostra partecipazione.


ATTIVITA'

Perseidi 2016

Perseidi 2016
Passati i giorni delle Perseidi, iniziamo ad analizzare i dati raccolti con il nostro sistema di radioascolto, che, ricordiamo, ci permette di vedere (o meglio, ascoltare) le Stelle Cadenti anche di giorno o col cielo nuvoloso.
All'attività sporadica, si aggiunge la vera e propria "pioggia" caatterizzata da eventi di durata maggiore di 10 secondi, raggiungendo il picco tra il 12 agosto. A lato, il grafico dell'andamento.
A breve, pubblicheremo l'analisi più dettagliata.

Perseidi 2016




Accanto la traccia di un meteoroide rilevato alle ore 10:53 del 12 agosto (UTC): notare la durata (60")!.

Perseidi 2016 - ISS




Oltre alle meteore, rileviamo anche il passaggio della ISS.
Accanto la traccia della stazione nel passaggio delle 18:42 (culmine) del giorno 14 agosto (UTC).
Per i dettagli del passaggio clicca qui .

ATTIVITA'

Occhi su Saturno

Occhi su Saturno 2016

Gorga 25 Giugno 2016
Anche quest'anno l'Osservatorio Astronomico di Gorga ha partecipato all'iniziativa nazionale Occhi su Saturno 2016

ATTIVITA'


Transito di Mercurio

Transito di Mercurio

Transito di Mercurio ripreso dall'Osservatorio il 9 maggio 2016 - Oltre a Mercurio sono state evidenziate le anche macchie visibili col il relativo numero.
NEWS

LIGO

La Terra ha un compagno di viaggio!

" 2016 HO3 è un piccolo NEO in risonanza di 1:1 con la Terra.

Esso è diventato un quasi-satellite circa un secolo fa e seguirà il nostro pianeta intorno al Sole per i prossimi tre secoli, con loop intorno alla Terra una volta l'anno.

2016 H03 è stato osservato dal telescopio Pan-STARRS 1 il 27 aprile scorso, durante un ciclo di osservazioni mirato alla ricerca di asteroidi.

Non si hanno ancora conferme delle sue misure ma le stime indicano un diametro compreso tra 40 e 100 metri.
Maggiori informazioni

EVENTI

geminidi

Osserviamo le Geminidi 2015:Report

Ecco i primi risultati del monitoraggio delle meteore con tecniche radio, effettuato presso l'Osservatorio Astronomico di Gorga.

A sinistra anche una foto di una Geminide nei pressi di M42, ripresa nella notte delle Geminidi.

Leggi il report.)



Un Drone sull'Osservatorio



NEWS dalle Associazioni

Frascati Scienza

sapermercato

#WIRE16 Workshop Impresa, Ricerca ed Economia

5 minuti per la tua idea!

16 giugno 2016 - Scuderie Aldobrandini, Frascati

Iscrizioni aperte fino al 29 maggio

Per dettagli, consultate la pagina FrascatiScienza - eventi

ATTIVITA'


Italia in HD

M31 - Galassia di Andromeda

Galassia di Andromeda - Telescopio APO 102 mm di apertura con sistema di guida in parallelo, num.10 scatti da 12 min.
Foto di Piero Valeri-


Italia in HD

14 agosto 2015: Altra immagine in HD dell'Italia

Nuova spettacolare immagine del satellite meteorologico russo Meteor M2 in alta definizione.
Salvo una densa nuvolosità nelle regioni nord occidentali, l’Italia si presenta sgombra da nubi, rivelando particolari interessanti.
A nord est si vedono chiaramente dettagli delle Alpi orientali, scendendo al centro si notano i laghi a partire da nord: Trasimeno, Bolsena, Bracciano, Albano e si individua chiaramente la piana del Fucino.
Al sud si può distinguere il grande apparato vulcanico dell’Etna la cui sommità si presenta con un colore scuro che evidenzia i prodotti vulcanici recenti che sono totalmente privi di vegetazione.


Italia in HD

Immagine in HD dell'Italia

Particolare dell’immagine trasmessa dal Satellite Meteorologico Russo Meteor M2 alle ore 10.40 del 29/08/2015. In primo piano la Sicilia il cui nome greco è Trinacria, cioè tre punte che rappresentano i tre promontori della grande isola a forma di triangolo. Focalizziamo l’attenzione su questa parte del mediterraneo oggetto di drammatiche traversate che costano ogni giorno decine vite umane. Notate la posizione dell’isola di Lampedusa che è più vicina alla Tunisia che all’Italia.


Italia in HD

Immagine in HD dell'Italia

Altro particolare bellissimo dell’immagine del 29 agosto: Tutte le Alpi e la Pianura Padano-Veneta. Si notano tutti i maggiori laghi alpini le grandi città Milano, Torino Bergamo Brescia, Verona. Particolarmente in evidenza tutto il corso del Fiume Po, con il suo ampio delta sul Mare Adriatico.



Sole

12 agosto 2015: Ripresa in HR del Sole

Durante la sessione osservativa nella giornata dedicata al Sole: "Occhi sul Sole 3" è stata acquisita questo bellissimo dettaglio della superficie solare.
La zona ripresa è la regione attiva NOAA 12396 ed è localizzata in S18W65 (alla data 12-Aug-2015 23:35 UT).
Comprende circa 35 spots su di un'area di 4.5 milioni di km quadrati (fonte NOAA). Riportiamo, per confronto, l'immagine ripresa dal satellite SDO/HMI (le immagini sono orientate in modo differente!)
I dettagli di ripresa sono indicati nell'immagine.


Sole

18 agosto 2015: Altra Ripresa in HR del Sole

Esperimento per enfatizzare la granularità solare in luce bianca.
Per confronto, è stata riportata l'analoga immagine ripresa dal satellite Soho.



Sole

Ripresa in HR della Luna

Nella foto è riportato il dettaglio relativo al cratere Tycho.
VISITATORI


John Edmond

Il Dr John Edmond all'OAG

Lunedì scorso l'Osservatorio Astronomico di Gorga e il Gruppo Astrofili Monti Lepini hanno avuto l'onore di ospitare e avere tra i visitatori, il Dr. John Edmond.
Durante il suo dottorato nel 1987, John Edmond realizzò i primi LED di potenza che attualmente usiamo e useremo sempre più spesso in sostituzione delle tradizionali fonti di illuminazione.
Oltre ad essere famoso per le sue invenzioni e i suoi brevetti (oltre 77 e 34 in attesa di riconoscimento), è anche fondatore della Cree, industria leader mondiale per la realizzazione di LED.
Un piccolo vanto per la nostra struttura!
RICERCA

In diretta i dati sulle radiometeore rivelati all'Osservatorio di Gorga


Rilevamento Meteore all\'OAG

News Astronomiche dal sito de "Le Scienze"
Una piccola stella nella costellazione della Vergine, a 11 anni luce da noi, ospita un pianeta simile alla Terra e dal clima temperato, chiamato Ross 128 b. Rispetto a Proxima b, il ...

Classificata inizialmente come una supernova ordinaria, iPTF14hls ha continuato a brillare ben oltre il limite di durata per sorgenti della stessa classe, e la sua luminosità ...

La sonda spaziale Juno della NASA sta rivelando sempre più particolari delle attività di Giove. Gli ultimi dati analizzati documentano che le bande di venti vorticosi si ...

VAI ALL'ARTICOLO: Da LIGO e Virgo una nuova finestra sull'universo ...

La collaborazione LIGO-Virgo ha rilevato per la prima volta onde gravitazionali emesse dalla fusione di due stelle di neutroni. L'evento è stato osservato anche nella controparte ...

La Luna oggi
Moon Phase
Clouds Forecast
Aurora Forecast
Prossimi Appuntamenti: